» Spech Eliodoro  
Milano, 1810 Molfetta, 1866
 

Cantante e militare, da Garibaldi fu detto Specchi. Era stato soldato nella prima legione bolognese nell’aprile del 1848, fu poi caporale al servizio della Repubblica romana nel 1849. Successivamente ufficiale dei bersaglieri nell’esercito sardo, si dimise nel 1860 e partì volontario per la Sicilia con la spedizione Cosenz. Rinomato tenore, alla Scala di Milano riscosse clamorosi successi tra il 1839 e il 1842, in particolare come interprete nell’Italiana in Algeri, nel Roberto Devereux, nel Nabucco e nella Figlia del Reggimento.