» Roselli Pietro  
Roma, 1808 Ancona, 1865
 

Generale. Ufficiale nella milizia pontificia, passò successivamente al servizio della Repubblica romana (1849), diventando comandante in capo delle truppe degli insorti. Ritiratosi a vita privata dopo l'entrata dei francesi a Roma, nel 1860 rientrò in servizio come generale nell'esercito italiano.