» Corsini Neri  
Firenze, 1805 Londra, 1859
 

Uomo politico. Marchese di Lainatico. Governatore di Livorno (1839-47), fin dal settembre 1847 consigliò al granduca di concedere lo Statuto.

Creato ministro degli Esteri e ad interim anche della Guerra nel ministero Ridolfi (1848), si adoperò per la partecipazione attiva della Toscana nella guerra d'indipendenza; fedele al granduca, fu osteggiato nel 1849 durante il governo democratico.

Ebbe parte notevolissima negli avvenimenti del 1859. Accettò poi dal governo provvisorio toscano una missione a Parigi e a Londra, dove morì.