» Colet Louise  
Aix-en-Provence, 1810 Parigi, 1876
 

Scrittrice francese. Esponente di primo piano dell'ambiente letterario francese ebbe una lunga relazione con Gustave Flaubert. Giunta in Italia nel 1860, si recò a Torino, a Milano, a Venezia.

Fu in contatto con Poerio, Cesare Cantù, Alessandro Manzoni e Cavour. Nel 1860 si recò a Napoli, dove visitò Garibaldi cui aveva dedicato (1849) un canto in morte di Anita.

Alla fine di novembre del 1860, seguì Vittorio Emanuele II a Palermo, e nel 1861 ritornò in patria. Dei suoi viaggi e dell'Italia essa parla con ardente entusiasmo in Naples sous Garibaldi, souvenirs de la guerre d'indépendance (1861) e specialmente in L'Italie des Italiens (1862, 4 voll.).