» Aporti Ferrante  
San Martino dell'Argine (Mantova), 1791 Torino, 1858
 

Sacerdote e pedagogista. Insegnò storia della Chiesa ed esegesi biblica nel Seminario di Cremona (1819), poi fu direttore delle scuole elementari della provincia (1821). Nel 1848 il governo piemontese lo designò arcivescovo di Genova, ma la sua nomina non ottenne la conferma pontificia. Fu allora nominato senatore e nel 1849 presidente del consiglio dell'Ateneo di Torino. La sua fama è affidata, più che agli scritti, alla concreta attività di educatore (fondazione delle «Scuole infantili», poi più comunemente dette «Asili infantili»).