» Saliceti Aurelio  
Ripattoni, Teramo, 1804 Torino, 1862
 

Uomo politico e patriota. Avvocato, insegnò diritto civile all'Università di Napoli (1835-48). Di orientamento democratico, aderente alla Giovine Italia, dopo la concessione della Costituzione a Napoli fu intendente della provincia di Salerno e poi ministro della Giustizia (1848). Riparato a Roma nel maggio 1848, fece parte del primo triumvirato della Repubblica romana (febbraio-marzo 1849). Entrati i francesi a Roma, fu esule a Londra e poi a Parigi, dove aderì al murattismo (1851). Risultato questo movimento privo di prospettive, il Saffi si orientò a favore del programma cavouriano; tornato in Italia, fu nominato presidente della Corte di cassazione (1862).