» Ricciardi Giuseppe  
Napoli 1808 ivi 1882
 

Conte di Camaldoli, letterato. Fu (e si compiacque d'essere) ribelle per temperamento più che per convinzione; cospirò e fu costretto all’esilio (Memorie autografe d'un ribelle, 1857).

Le Opere scelte (1867-70) sono una raccolta in 8 volumi di versi e prose liriche, romanzesche, drammatiche. Curioso il volume sulle Bruttezze di Dante (1870).