» Farini Luigi Carlo  
(Russi, Ravenna, 1812 Quarto di Genova, 1866)
 

Uomo politico e medico. Partecipò ai moti bolognesi del 1831. Esule, tornò in patria con l'avvento di Pio IX. Nel 1848fu inviato al campo di Carlo Alberto. Pellegrino Rossi gli affidò la direzione generale della sanità.

Alla proclamazione della Repubblica, abbandonò Roma e si ritirò a Torino ove stampò la famosa Storia dello Stato romano dal 1815al 1850tradotta in inglese da Gladstone. Fedele alla linea politica di Cavour di cui fu anche ministro favorì il “connubio” con Rattazzi.

Dittatore dell'Emilia, gestì l’annessione della regione al Regno sabaudo. Fu luogotenente del re a Napoli. Nel 1863, ammalato, fu costretto ad abbandonare la vita politica.