» Cosenz Enrico  
(Gaeta, 1820 Roma, 1898)
 

Garibaldino e generale italiano. Studiò alla Nunziatella di Napoli. Nel 1848 era con Guglielmo Pepe a Venezia, alla difesa di Mestre e di Marghera.

Nel 1859 fu con Garibaldi nei Cacciatori delle Alpi. Dopo Villafranca entrò nell’esercito regolare, ma si dimise l’anno successivo per organizzare a Genova la seconda spedizione di volontari che il 6 luglio 1860 salpò per la Sicilia, in aiuto dei Mille. Ministro della guerra a Napoli, rientrò nell’esercito regolare.

Combatté ancora nel 1866. Nel 1870 fece parte del comando delle operazioni per occupare Roma. Fu eletto deputato e nel 1872 senatore. Fu capo di Stato maggiore dell’esercito dal 1882 al 1893.